Il Palio

CERTAME CAVALLERESCO


Fascinazioni rinascimentali con armi, cavalieri e regole cavalleresche, in un combattimento tra tredici cavalieri italiani e tredici cavalieri francesi in armature d’epoca con spade, lance ed elmi ornati di penne multicolorate, che si scontrano in piazza G.E. D’Amico al centro storico del paese.
 
GARE DEL PALIO

  • Gara dell’anello: un emozionante spettacolo di abilità a diretto contatto con il pubblico, con cavalli e cavalieri che si sfidano a punteggio contendendosi una serie di tre anelli da infilare nel cinquecentesco portale di “Porta Romana” all’ingresso del paese.
  • Gara del tiro alla fune
  • Gara del tiro con l’arco
  • Gara degli gnocchi

Tutte le gare sono finalizzate all’affermazione del rione per la conquista del Palio.

DANZE DI CORTE
La danza come espressione dell’immagine coreografica nelle Corti italiane dell’Umanesimo e del Rinascimento. Animatori in costume, insegnanti di danze d’epoca, coinvolgono gli invitati in balli semplici, in cerchio ed in gruppo. Bassadanza, quaternaria, saltarello, piva: per un divertimento intelligente, dove Storia e fantasia che si fondono con colore, intelligenza ed eleganza in un balletto cinquecentesco di grande rilievo musicale e scenografico.

CORTEO STORICO CON FIGURANTI IN ABITI RINASCIMENTALI
La moda di corte, dove tutto si trasforma in colori e forme, simboli di nobiltà, di grazia e di eleganza. Una collezione di sfarzosi abiti realizzati con rigore sartoriale e attenti studi storici ed iconografici, indossati da figuranti esperti e di bella presenza. Dame e Cavalieri per un tuffo nel passato di notevole suggestione. Maestosa sfilata dal Castello Colonna per le vie del borgo medievale di principi, cavalieri, dame, trombettieri, tamburini, popolani, scudieri, sbandieratori, soldati.


RINASCIMENTO IN TAVOLA

Il nobile desinare a corte, attraverso il profumo ed il gusto di vivande dimenticate, la gestualita’ degli officiali di mensa ed il fascino di regali banchetti.
 La tavola genazzanese cinquecentesca, collocazione storica del “Palio di Brancaleone”, rispecchia la civiltà contadina ed il mondo della gente preneste che si nutriva con i prodotti “poveri della terra, di animali domestici e selvatici”, essa solleticherà i vostri gusti e vi farà riscoprire antichi sapori.
Un’attenta selezione di prodotti tipici che hanno radici lontane nel tempo: olio, vino, conserve, dolci, taralli, legumi, biscotti, altro ancora. Oltre ai prodotti confezionati, ricette e piatti delle tradizioni culinarie della nostra terra, caratterizzati da qualità e ricercatezza, potranno essere gustati nella  cena del Papa e dei cavalieri allestite all’interno del Castello Colonna e nelle Locande del Centro Storico.


ASSEDIO DI PORTA ROMANA
Per una città medievale le mura rappresentavano  un elemento di orgoglio, che simbo­leggiava il privilegio di chi abitava al­l’interno e un manufatto indispensa­bile: erano infatti l’ultima barriera in grado di garantire, nelle emergenze, la salvezza e l’indipendenza della comu­nità.
L’assedio del 1433 rappresentò una prova ter­ribile per il nostro Comune i cui cittadini si batterono con valore, respingendo tutti gli assalti degli Orsini e del Cardinale Vitelleschi, in duri scontri lungo la cerchia delle mu­ra.



CONCERTO DI MUSICHE RINASCIMENTALI   
I gruppi della Banda Musicale Comunale “L. Gardini”, e il  Coro Polifonico “A. Belli”  composti da cantanti e strumentisti, attingono al repertorio della monodia e polifonia sacra e profana ed alle musiche di danza della fine del XV agli inizi del XVII secolo.
L’interesse dei due gruppi è rivolto ad una rivisitazione critica e creativa dell’arte musicale di un periodo storico molto vasto ed articolato, ricco di stimoli e suggestioni.



RAPPRESENTAZIONI TEATRALI
Il gruppo teatrale della Pro Loco e il Gruppo Rinascimentale Brancaleone, hanno ricostruito con storica esattezza spaccati di vita quotidiana e di avvenimenti che partono dal 1417, con l’elezione del Papa Genazzanese Martino V alla celeberrima Disfida del 1503.
Il tutto messo in scena nell’incantevole Castello Colonna per farci rivivere scorci di vita che riportano in luce le tradizioni e l’essenza di una storia che ci appartiene e che ci viene finalmente restituita.

 

Il Gruppo Rinascimentale Brancaleone onlus
Il Gruppo Rinascimentale Brancaleone di Genazzano è co­stituito da circa 200 personaggi in costume rinascimentale, suddivisi fra dame cavalieri, gonfalonieri, armigeri, musici e sbandieratori.
Oltre a dar vita alla manifestazione del Palio, il Gruppo Rinascimentale ha partecipato a numerose manifestazioni, anche a livello nazionale, facendosi ammirare, in parti­colare, per la ricchezza dei costumi,  la destrezza degli sbandieratori, per l’abilità dei cavalieri nella “Gara dell’anello”, per il concerto di
musiche rinascimentali, per il balletto e il teatro.




 

 

Seguici su Facebook!